★ Le Vere STELLE del Mobile World Congress

Standard

PRINCIPALE 1

Dopo aver visto praticamente TUTTI i video di praticamente TUTTI i telefoni presentati al MWC di quest’anno posso finalmente scrivere questo articolo a cui tengo molto! Io e Matteo abbiamo definito Samsung Galaxy s5 come la “stella” del MWC, tra mooolte virgolette. Ora che si è conclusa la convention vorrei dirvi quali sono state davvero le novità più interessanti presentate a Barcellona. (ATTENZIONE, L’ARTICOLO è DECISAMENTE LUNGO E SOLO PER POCHI CORAGGIOSI)

  • Partiamo da quello che è stato unitariamente considerato come il “vincitore” di questi giorni Sony Xperia Z2.

Semplicemente è il telefono più avanzato che c’è in commercio. Per lo meno dal punto di vista Hardware. Qui c’è una comparativa con il nuovissimo Galaxy s5 per dare un’idea: Confronto Xperia Z2 VS Galaxy S5 (scaricate il file, è in excel)

xperia-z2-hero-white-1240x840-3e10d78449d87fa41b4b9126a53ff806

Ovviamente le caselle verdi sono gli aspetti migliori di ciascuno rispetto all’altro telefono. Dove sono entrambe bianche è perchè sono esattamente uguali o così poco differenti da essere ininfluenti. Le principali differenze sono 3: fotocamera più definita (anche se servirà un confronto futuro, sulla carta per ora è migliore), batteria più grande e 1GB in più di RAM.

A questi se vogliamo possiamo aggiungere anche tutte le altre caselle verdi. Da qualche mese si prevedevano 3GB di RAM anche per il Samsung che ne aveva mooolto bisogno visto i problemi di S4 (ormai tutti hanno perso la speranza che samsung migliori la sua interfaccia), Sony invece l’ha battuta sul tempo. Con quella Ram e quel processore penso sia virtualmente impossibile far andare a scatti lo Z2. Anche sull’autonomia Sony sembra più attenta di Samsung. 400 MaH in più sembrano pochi ma non è così, se uniamo che il processore di S5 è inutilmente “cloccato” a 2500 MHz (la frequenza a cui lavora il chip) che porterà un consumo maggiore di batteria, si può prevedere che Z2 avrà una durata sicuramente maggiore. Insomma sembra che quest’anno Sony abbia proprio presentato un gran telefono, può non piacere (a me non piace) ma è innegabile che sia un mostro.

xperia-z2-tablet-hero-black-1240x840-ecb54a797a10251120f97bfb609189b0

Come se non bastasse Sony ha presentato anche il Miglior Tablet android da 10”. Xperia Tablet Z2. Prendete lo smartphone Z2 e mettetelo in 10” di schermo sempre FullHD, batteria da 6000 MaH, e con uno spessore da 6,4mm (iPad Air è da 7,5 per paragone) che lo rende forse il tablet più sottile al mondo. Speriamo non costi 900 euro come la versione dello scorso anno.

Come se non bastasse poco prima di pubblicare l’articolo, Sony ha comunicato che i display dei nuovi Z2 supporteranno l’input di penne, matite pennini ecc. per una maggior precisione o comodità, come succedeva coi vecchi display resistivi! Ottima aggiunta.

  • Continuiamo con YOTAPHONE uno smartphone dell’azienda Russa Yota con un display sul retro del telefono.

YotaPhone2

Sì esatto la backcover è uno schermo touchscreen. Ma non uno schermo normale, uno schermo e-ink, ossia gli stessi che si trovano sui lettori di e-book. Il display è monocromatico e la caratteristica principale è quella di quasi azzerare il consumo di batteria mentre si consulta. Per capire tutte le funzionalità vi lascio un video perchè spiegarle è complicatissimo, vi dico solo che sono stati abbastanza intelligenti da inserire molte applicazioni, come facebook e diversi widget  (sarebbe fantastico se fossero compatibili tutti i widget dello store!)

(la lentezza del display posteriore, gli scatti e lo sfarfallio che si vede, non è una lentezza del telefono ma è una conseguenza della tecnologia utilizzata) il Bello è che il telefono in sé non è per nulla male anzi!

  • schermo da 5” FullHD (frontale)
  • Processore: Snapdragon 800 Quad Core – 2300 mhz (mhz non confermati)
  • 2 GB di Ram
  • Fotocamera 8 MpX
  • 32 GB di memoria

Insomma un Galaxy S4 senza la pesantissima touchwitz e una fotocamera con qualche megapixel in meno. Ma la cosa migliore su tutte è il prezzo. Non c’è ancora nulla di ufficiale ma le voci vanno da un minimo di 400 a un massimo di 650, vogliamo fare una media? 525? è un prezzo di lancio onestissimo per il prodotto più innovativo da mesi (forse anni) a questa parte! (Matteo non la pensa come me e questo sarà uno degli argomenti del prossimo podcast!)

  • Ecco finalmente WIKO. Un produttore francese che ha colpito chiunque abbia provato i suoi prodotti.

Anche in questo caso due smartphone molto molto molto competitivi come rapporto qualità prezzo, di un produttore che non è cinese ma Europeo (per chi ne fa un problema). Il primo è HIGHWAY un telefono definito di fascia medio/alta ma che è praticamente di alta.

4018.wiko-highway.imagen.o.0

  • Schermo: 5” IPS FullHD – 441 ppi
  • Processore: MediaTeck 8-core “veri” – 2GHz di frequenza
  • 2GB di Ram
  • fotocamera: 16 MPx
  • Fotocamera Frontale: 8MPx
  • 16 GB di memoria
  • Batteria 2300 mAh
  • DUAL-SIM
  • Connettività: solo 3g
  • Scocca in vetro Non removibile

Questa volta abbiamo davanti un Galaxy S5 con un processore meno performante e solo il 3g, ma con una migliore fotocamera frontale, Dual Sim e in vetro. (e anche più bello!). Prezzo… sicuri di volerlo sapere?? Ok. Niente di ufficiale ma le voci variano da un massimo di 350 a un minimo di 250. ora se fosse davvero 250 (improbabile) sarebbe il miglior telefono in commercio. Punto. Comunque se anche dovesse essere di 350 se la giocherebbe alla pari, forse vincendo, con il Nexus 5 come rapporto qualità prezzo!

Per concludere se già Highway non vi ha convinto ecco il gioiellino di Wiko, MAZING. Presentato in una teca di vetro. Arriverà infatti più avanti durante l’anno ma le caratteristiche sono già state annunciate. (sono sottolineate tutte le migliorie rispetto ad Highway)

w_wiko-mazing Wiko-Mazing-1 wiko-mazing-photo-614x320 Wiko-Mazing_79188_1 wiko-mazing-connecteurs

  • Schermo: 5,2” IPS FullHD
  • Processore: MediaTeck 8-core “veri” – 2GHz di frequenza
  • 2GB di Ram
  • fotocamera: 20 MPx
  • Fotocamera Frontale: 8MPx
  • 32 GB di memoria
  • Batteria 2300 mAh (non confermato)
  • Mono Sim (non confermato)
  • Connettività: 3g/LTE
  • Speaker sul lato inferiore 
  • Scocca in metallo Non removibile

Diciamo che è a tutti gli effetti un top di gamma forse che perde solo in batteria e certificazione rispetto allo Z2 Sony, e che però ha in più: una frontal camera da 8mpx, il metallo della cover e lo speaker posto intelligentemente non sul retro. Il prezzo non è stato ancora annunciato ma se è in linea con la politica di WIKO non credo che supererà i 500 euro che per un telefono del genere lo farebbe diventare il miglior smartphone nella fascia altissima del mercato. Senza dubbio.

  • Ultima, ma dei migliori, un’azienda ITALIANA! NGM.

La quale, credo con un accordo di licensing, (uso a casaccio di termini imparati in Università) è riuscita ad avere la possibilità di portare nel nostro paese lo smartphone più sottile al mondo! Gionee 5.5s dove 5.5 è lo spessore in millimetri! (e Gionee è lo schifosissimo nome dell’azienda che lo ha prodotto in Cina). Ho deciso di inserire, NGM 5.5s non perchè sia particolarmente innovativo (appiattire non è innovare) ma perchè NGM si sta distinguendo in questi ultimi mesi per buoni prodotti e anche questa scelta è particolarmente azzeccata considerando le caratteristiche!

gionee_elife_s55_slimmest_pre_order_china_engadget

  • schermo: 5” – FullHD Super Amoled – 441ppi
  • processore: MediaTeck Octa-core “veri” 1.7 GHz
  • 2 GB di RAM
  • Fotocamera: 13 MPx
  • Fotocamera Frontale: 5 MPx
  • 16 GB di memoria
  • Scocca in Vetro non removibile.

Ancora una volta per avere un paragone è praticamente la versione octacore del samsung galaxy s4 con una fotocamera frontale da 5 mpx in più. Ancora una volta è il prezzo la parte interessante. in cina è venduto a 300 dollari, vogliamo fare la solita conversione 1$=1E con il 20% di tasse per stare larghissimi? 360euro. diamo altri 40 euro ad ngm che lo commercializza? 400 euro per il telefono più sottile del mondo, che ha un hardware (quasi) da top di gamma, di un’azienda italiana… e che a me piace un sacco come design! Finalmente l’Italia fa una buona figura anche in questo campo!

EVVIVA! siete arrivati in fondo, complimenti prodi coraggiosi avventurieri. Sono stato molto soddisfatto da questo MWC perchè ho visto che qualcuno che innova ancora c’è, che forse si sta affievolendo lo strapotere di Samsung e che finalmente anche in europa stiamo iniziando a diventare competitivi su prezzo e caratteristiche! bene così!