★ Consigli per gli acquisti (200 – 400 €)!

Standard

CPGhgggA-600x3321-600x300

Proseguiamo la rubrica iniziata diverse settimane fa dedicata ai consigli per gli acquisti! La scorsa volta ho consigliato quelli che sono secondo me i telefoni migliori acquistabili con un budget inferiore ai 200 euro, quindi oggi alziamo il tiro di altri duecento arrivando fino a (sì bravissimi!) 400 euro. Mi è capitato diverse volte che mi chiedessero consigli con un budget massimo che si aggirava attorno ai 350/400 euro, quindi spero davvero che questo articolo possa servire a più persone possibili che sono ancora indecise. Se volete date uno sguardo al primo articolo per conoscere le regole di selezione degli smartphone che ho seguito anche questa volta e iniziamo!

ATTENZIONE: cliccando sul nome del telefono andrete al link dove poterlo acquistare.

Senza titolo-3     Prezzo: 320€

Ulteriori dettagli Mostra

Ed ecco il Magnifico. Chi mi conosce sa che io la meno spesso con questi NEXUS, Nexus di qua, Nexus di là… e lo faccio perchè fondamentalmente è un telefono a 300 euro che ha una fluidità di utilizzo, un’esperienza d’uso e un’affidabilità, che pochi, pochissimi telefoni possono vantare, solo alcuni Top di gamma da 700 euro. Android puro, stock, nessuna personalizzazione da parte di LG: ossia nessun casino con applicazioni inutili e massima Ram libera. Ma soprattutto essendo i nexus anche i “telefoni di Google” aggiornamenti garantiti il giorno stesso del rilascio, per quasi due anni. Ma soprattutto un sostegno della community internazionale di sviluppatori e modder che nessun altro terminale avrà mai (forse solo i precedenti nexus!). Carente però nella parte multimediale foto-audio, bisogna dirlo.

(se il telefono su “gli stockisti” non è disponibile è perchè hanno momentaneamente finito le scorte, per quello si chiamano Stockisti! quando ho cercato io c’era, quindi anche se è esaurito, tornerà disponibile).

lg-g2-front-side-and-back     Prezzo: 310€

Ulteriori dettagli Mostra

Se riuscite a tollerare i tasti di accensione e del volume posti sul retro, scelta curiosa di LG, è uno dei migliori smartphone usciti nel 2013. Uno dei migliori per qualità del display e per dimensioni delle cornici attorno allo schermo, davvero sottilissime. Ha alcune funzioni carine che utilizzano gesture a schermo spento per risvegliare il display (per evitare di dover sempre alzare il telefono per accenderlo dal retro) e in generale l’hardware è molto buono. (curiosità: a parte dei tasti non ho sentito nè letto MAI di NESSUNO che si sia lamentato di qualcosa di questo smartphone). Tra l’altro è il Top di gamma dello scorso anno che nonostante sia uscito dopo gli altri 3 (Sony, HTC, Samsung) si trova al prezzo più basso, davvero un colpaccio e obbiettivamente la migliore offerta tra quelle che ho trovato e vi propongo!

 huawei-ascend-p7  Prezzo: 310€

Ulteriori dettagli Mostra

Il flagship di huawei. Uscito da pochissimo e, come il suo predecessore p6, ha un buonissimo rapporto qualità prezzo. Nello specifico ha una caratteristica che lo rende molto particolare: le dimensioni. é il telefono da 5” più sottile e leggero che si possa trovare in vendita. Per il resto l’hardware è di fascia medio alta e sicuramente c’è la chicca della fotocamera frontale da ben 8 Mpx! Quello che viene criticato è l’accoppiata processore (sviluppato dalla stessa Huawei) e interfaccia personalizzata, che evidentemente non sono ottimizzate in maniera eccellente e che vanno a intaccare la durata della batteria che non è all’altezza di altri della fascia. Mi stavo quasi dimenticando di citare che il telefono è completamente in vetro (gorilla glass 3) con bordo laterale in metallo, materiali che a questo prezzo difficilmente si trovano e che lo slot per l’espansione della memoria può fungere anche da slot per un’altra sim trasformandolo in un Dual-Sim a richiesta con memoria non espandibile.

Eeeeeee siamo arrivati in fondo!

“Ma come il budget era fino a 400€, non hai messo nulla oltre ai 310”!

Ebbene no. Ma il fatto è che per trovare altri buoni telefoni si deve salire OLTRE i 400 euro, lasciando un buco di quasi un centinaio tra quelli che vi ho proposto e quelli che vi proporrò nel prossimo articolo (400-600€). Sì, me ne sono stupito anche io.

Al prossimo, e ultimo, articolo!