Quando Samsung supera se stessa

Standard

apple-tim-cook-china-mobile

Stavo scrivendo un altro articolo sulla Net Neutrality ma oggi mi sono dovuto fermare. Non riesco a credere a quello che è successo oggi, ma almeno ho trovato un utilizzo per la foto qui sopra. Io pensavo fossero solo leggende, rumors errati, fantasie dei fanboy. Speravo che le foto fossero finte oppure che ritraessero il nuovo Galaxy Note. E invece è successo. Purtroppo. Samsung ha presentato il nuovissimo Galaxy Alpha aka iPhone 5.

Ora, voglio tralasciare la spaventosa somiglianza con l’iPhone e le sue colorazioni, oramai Samsung la conosciamo tutti. Quello che non conoscono i clienti è l’altra faccia di Samsung, quella che dietro le apparenze di offerte, scontoni e svalutazione infinita dei suoi telefoni si rivela per quello che è: una spudorata multinazionale alla quale del cliente interessa poco o nulla.

acciaio

 

Dopo anni e anni che vendono telefoni dì plastica (si è plastica, inutile che si cerchi di trovare scuse inutili; per chi sostiene che anche l’iPhone 5C è di plastica, lo informo che sotto la plastica colorata c’è dell’acciaio rinforzato) riempiendo e intasando il mercato degli smartphone di una quantità infinita di telefoni quest’anno il Galaxy S5 non ha fatto nessuna impressione e le grandi case cinesi quali Huawei e Xiomi, per non parlare del Nexus di Google, l’hanno battuta al suo stesso gioco: fare telefoni a basso prezzo. Ovviamente i cinesi sono i migliori a fare cose a basso prezzo e quest’anno le vendite di Samsung non solo sono calate, ma sono di molto inferiori a quelle degli anni scorsi.

Ma allora cosa fare? La svalutazione insieme a scontoni e regalissimi è già in atto. Il problema è che se le vendite fino ad ora non sono andate bene, figuratevi da settembre in poi quando verranno presentati i nuovi iPhone.

Ma non preoccupatevi! Si fottano i clienti! Ecco a voi il nuovo Galaxy Alpha, un telefono migliore sotto ogni punto di vista (scusate ma per il momento il prezzo non ve lo dicono perchè stanno aspettando di vedere gli iPhone e il loro prezzo di vendita). Io sono veramente sconcertato da quanto si possa cadere in basso. Ma soprattutto di quanto con un paio di pubblicità e degli schermi enormi la gente venga abbagliata e ingannata credendo di essere in buone mani.

Si può non essere d’accordo su quello che Apple possa rappresentare ma il solo fatto che questa gente si definisca innovatrice mi disgusta. E lo dico davvero. Definitemi fanboy, haters gonna hate.