ANDROID: 200 O 700, MA NEL MEZZO?

Standard

Senza titolo-2

Questo è solo un breve articolo riguardo un pensiero che negli ultimi tempi mi ronza nella testa, in attesa di un articolo più sostanzioso ed interessante su Android 5.0 Lollipop che sto ancora provando su Nexus 4!

Quello che mi è successo è che, nelle ultime settimane, tutte assieme, un buon numero di persone mi hanno chiesto consiglio per un valido sostituto del loro telefono, a patto che la cifra non superasse i 200/300 €. Intanto ho osservato che, come al solito, la tendenza all’acquisto del top di gamma non è diminuita, magari acquistati da persone che già lavorano o per qualche ricorrenza particolare. Quella che sembra essere scomparsa è la fascia media!

Per fascia media intendo tutti quei telefoni il cui prezzo va dai 350 ai 600 circa.

Ma non solo non vedo persone che comprano telefoni nuovi di quel prezzo, ma sto anche notando che i produttori si concentrano sempre più sul presentare ottimi prodotti nella fascia bassa e parallelamente aumentare sempre di più -purtroppo- il prezzo della fascia alta.

Ottimo rapporto qualità/prezzo sotto i 300€:

Un esempio lampante di questo sono smartphone come il Galaxy s3 Neo, Motorola Moto G, Motorola Moto E, Nexus 5 (vecchio di un anno ma ancora attuale), per non parlare di tutti i prodotti cinesi di importazione. Ah e mi stavo quasi dimenticando di OnePlus One, che da poco ha aperto gli ordini a tutti in giornate apposite!

Eccellenti smartphone ad un prezzo enorme:

Dall’altro versante troviamo prodotti come Note 4 e Htc M8, che sono terminali di tutto rispetto (forse anche i migliori Android del 2014 per quanto mi riguarda), ma che hanno entrambi superato il limite dei 700 euro!

Fascia media sfortunata e sovrapprezzata:

E cosa rimane nella fascia intermedia? prodotti che sono spesso sovrapprezzati rispetto alle loro caratteristiche e che non incassano il favore degli utenti: Samsung Galaxy Alfa, i nuovissimi Galaxy A3, A5 e A7, tutte le varianti “mini” o simili dei top di gamma (ad esclusione del Sony z3 mini che è un gran telefono), in generale tutti i sony che non siano la serie Z, i Samsung Grand, e potrei andare avanti ancora per un bel po’ citando un sacco di serie di smartphone che non hanno avuto successo perchè percepite come “secondarie” rispetto a telefoni più conosciuti e parallelamente perchè proposte ad un prezzo troppo alto.

Il mondo dell’usato nella fascia media:

A peggiorare la situazione c’è il fatto che nella fascia media del mercato Android si colloca tutto l’usato degli ex top di gamma dell’anno precedente. Quasi sempre è infatti meglio acquistare uno smartphone vecchio ma molto valido piuttosto che un nuovo ma mediocre, allo stesso prezzo. Per motivi che vanno dal supporto comunque maggiore della casa con gli update, alla qualità costruttiva, fino ad arrivare alla semplice estetica.

Concludo questo breve post dicendo che quello che so per certo è che questa tendenza c’è, ma che ancora non sono riuscito a capire se la tendenza sia un bene o un male; non mi piace vedere telefoni scadenti e abbandonati dai produttori, ma del resto questo ha portato ad una cura maggiore per gli altri prodotti, soprattutto quelli sotto i 300 € che gli anni passati non si era mai vista.