Tesla Motors

Standard

tesla_model_s_performance
Forse non lo sapete, ma Tony Stark esiste nel mondo reale e si chiama Elon Musk. Costui è un genio milionario playboy filantropo che dopo aver fondato PayPal ha deciso di creare Tesla, SpaceX e ultimamente Hypeloop. Ma oggi vi voglio parlare della prima. Tesla Motors è una casa automobilistica che produce correntemente un solo modello di auto, la Model S, in 4 o 5 varianti.

La caratteristica principale di quest’auto è che è completamente elettrica ed è lo stato dell’arte non solo nelle vetture a zero emissioni, ma anche nell’ambito super cars. Ma andiamo con ordine. L’autonomia con una ricarica di questa macchina è di circa 500 km, non male è? Possiede tutti i confort di un auto di lusso e, nella versione P85D anche di una super car; è infatti provvista di tre modalità: Normal, Sport e Insane (no non sto scherzando!!!). Attivata quest’ultima la modalità l’auto raggiunge tranquillamente i 100 km orari nel giro di 3,2 secondi. Il che la rende la più rapida berlina in commercio, ma anche di qualche modello di Lamborghini, Ferrari o MacLaren. Vi posto qui sotto un video delle reazioni delle persone che l’hanno provata per la prima volta.

Tesla ha riempito l’america (e si iniziano a vedere le prime persino in Italia!!!) di stazioni di “rifornimento” proprietarie dove ricaricare rapidamente la macchina, o se si vuole esagerare cambiare l’intera batteria completamente gratuitamente. Quest’ultima operazione, che potreste pensare richieda molto tempo, in realtà è completamente automatizzata e impiega meno del tempo speso per fare un pieno della comune benzina!!!

L’auto però non si ferma ad essere meramente ecologica e campione in velocità. È super pure dal punto di vista tecnologico: è dotata infatti di un sonar, uno scanner a lungo raggio e di una telecamera, il tutto unito a buon software che permette all’auto di pilotarsi completamente autonomamente, e leggendo la velocità massima dai cartelli stradali, di moderare anche la velocità. L’auto inoltre può parcheggiarsi da sola, raggiungerti all’uscita di un edificio e di farsi trovare in un preciso luogo in un momento della giornata. Insomma, se si hanno 60.000 euro (modello base) da spendere quest’auto è il futuro, ora.

Ma vi chiederete, perchè Matteo mi parla di una supercar elettrica??? Beh sembrerebbe che Tesla ben presto avrà compagnia, da niente di meno che Apple. Si, che barba voi direte. Ma del resto, c’era da aspettarselo. Per chi ha letto la biografia di Jobs, era scontato visto che se ne parla persino li. E nel frattempo Apple vale più di 700 miliardi di dollari, con un profitto record nella storia dell’umanità (si è esagerato, ma non esiste compagnia che abbia guadagnato di più in un solo quadrimestre fiscale nella storia) di 19 miliardi. E si sa, la competizione fa bene. E visto che invece gli ultimi risultati finanziari di Tesla non sono andati molto bene, vi invito ad informarvi e avete tanti soldi, e non sapete quale BMW prendere, pensateci bene, e supportate Tesla, o Apple in futuro. Perchè che vi piaccia o meno, questi giganti tecnologici oltre a far soldi stanno provando a rendere meno inquinato il pianeta.