Ecco i nuovi iPhon… hem… Nexus!

Standard

1338

Che Android si stia “appleizzando” e iOS si stia “androidizzando” è una cosa che ho già detto più di una volta e di cui sono sempre più convinto e felice, Apple e Google stanno imparando una dall’altra e stanno evolvendo i loro sistemi operativi e i prodotti di conseguenza.

Quando però Google prende i lati PEGGIORI di Apple e li fa propri per i nuovi Nexus, c’è poco da stare allegri.

Nexus 5X e Nexus 6P, doppietta di Nexus quest’anno, il primo di LG e il secondo di Huawei, il primo da 5,2 pollici e il secondo da 5,7.

Apparentemente DUE nexus potrebbero far luccicare gli occhi agli appassionati, ma per questi due telefoni sono state fatte alcune scelte MOLTO discutibili.

Senza titolo-5Partiamo con il 5X, il più piccolo. I Nexus sono sempre stati telefoni con un Hardware di tutto rispetto, specialmente considerando processore scheda grafica e ram, e quest’anno, forse stupidamente, ci si aspettava che le due versioni differissero solo nelle dimensioni, ma non è stato così. Nexus 5X è un telefono di fascia media, niente di più. Paradossalmente è addirittura solamente un leggero miglioramento di quello che era LG Nexus 5 due anni fa! Fra tutte le caratteristiche spiccano i “soli” 2 GB di ram che già erano presenti sul nexus 4 addirittura tre anni Senza titolo-11fa! NON è un brutto telefono, per nulla, soprattutto considerando che Android stock non richiede un hardware
esagerato, MA tuttavia ci si aspettava di più. Chicca del telefono: il nuovo standard del cavo dati e di ricarica il cavo type C che, come un cavo lightning di apple, anche lui non ha un verso di inserimento.

Senza titolo-13Perché allora dico che Google si sta comportando come Apple? Tralasciando le caratteristiche tecniche già criticate, è il prezzo il problema di fondo, si parla di 380$ in America per un telefono che di certo non vale quella cifra, inoltre pare che sia necessario aggiungere (altra furbata Apple style) 15$ per acquistare l’adattatore per collegare il telefono al computer non incluso nella confezione! Aggiungiamo anche (cosa scoperta da pochissimo) che il telefono SEMBRA avere due speaker frontali ma che in realtà uno dei due è solo la capsula auricolare per le chiamate, e che quindi lo speaker è singolo; e abbiamo davvero una bella delusione a 360°.

In italia poi! Non parliamone. Per via di cambi sfavorevoli, tasse e misteri irrisolti il Nexus 5X da noi costa 480€… prezzo folle per un telefono del genere, nonostante sia un Nexus.

Senza titolo-15Per quanto riguarda Nexus 6P la situazione è leggermente migliore. Partiamo però dicendo che è un Phablet, e che 5,7” sono impegnativi per tutti, tuttavia per quanto riguarda l’hardware non c’è nulla da dire, se non che addirittura spiccano 3450 mAh di batteria (sono un’enormità) e finalmente il taglio di memoria base da 32GB. Per questo Nexus tra l’altro l’adattatore è compreso nel prezzo… prezzo che però anche in questo caso è molto Apple style e molto poco stile Nexus: 500$ in America. é un prezzo sicuramente importante, ma che comunque ritengo certamente più onesto del precedente, considerando anche il telefono che si sta acquistando….

…..sì ma, in America! Se prima vi siete scandalizzati per la differenza di 100€ per il 5X, sappiate che da noi il Nexus 6P costerà 700€!!! Esatto, 200€ di differenza, che portano a scartare questo Nexus da qualunque possibile previsione di acquisto (in Europa). Ed è un peccato perchè nel caso di questo 6P lo smartphone è davvero molto valido e in america è anche venduto ad un prezzo onesto.

Senza titolo-9 (credit: AndroidPolice)

La questione dei prezzi in Europa è sicuramente l’aspetto più sconcertante della vicenda, in quanto ci impedirà per parecchi mesi (fino a che online i prezzi non si abbasseranno) di poter acquistare Nexus 6P ad un prezzo corretto. Il Nexus 5X invece è la delusione che non ci si aspettava, e già qualcuno lo definisce IL PEGGIOR NEXUS DI SEMPRE, e personalmente sono d’accordo, perché considerando: prezzo, hardware, anno di uscita e concorrenza spietata in quella fascia di prezzo, la situazione è irrecuperabile.

Insomma per questa volta Google poteva anche evitare di atteggiarsi da Apple…

  • Federico Magnani

    TLDR: Questo articolo, è una accozzaglia di fesserie.

    1 – Assolutamente nessuno si aspettava che le due versioni differissero solo di dimensione
    2 – “Nexus 5X è un telefono di fascia media, niente di più”

    Hai appena definito un telefono di “fascia media” un dispositivo con uno schermo da 400+ ppi, 2GB ram (più della maggior parte dei telefoni android), un 808 (il secondo processore più performante di Qualcomm) e un comparto grafico che sembra (e ci hanno dimostrato) essere follemente fantastico.
    Più lettore di impronte digitali, più una batteria più che capiente per le sue dimensioni, LTE, NFC, ecc.
    Il fatto che ci siano dei telefoni più performanti di questo non lo rende di certo di fascia media. E’ follia.

    3 – USB Type C solo il fatto che è reversibile significa che è copiato da Apple? Stai scherzando, vero? La “reversibilità” di un cavo non è brevettabile, ed esistono tipologie di cavetti reversibili da ben prima di quello Apple. Senza scordare che il fatto che sia presente, è merito del fatto che Google voglia dare l’esempio e si stia uniformando ai nuovi standard, quindi se quel cavetto per qualche motivo non ti piace, prenditela con gli standard, non con Google che fa del suo meglio per adattarsi e pensare al futuro. Inoltre il cavetto di Apple è totalmente diverso, in fatto di forma, dimensione e pin. Quindi altre fesserie.

    4 – “DELUSIONE A 360° SPEAKER FRONTALE” no, sono uguali semplicemente per motivi estetici di simmetria tra la parte superiore ed inferiore del telefono. Inoltre, ti ricordo che anche gli iPhone hanno sotto due griglie identiche, delle quali solo una delle due è uno speaker. Altra delusione a 360° anche li quindi?

    Se qualcuno definisce il 5X il peggior nexus di sempre non ha capito nulla di quel telefono.
    Il secondo processore più veloce Qualcomm, con discreta RAM, ottimo comparto grafico, ottimo schermo, fotocamera da urlo, sensore di impronte digitali sicuro e rapido, batteria in discreta quantità, e un design che non dispiace a nessuno. E’ davvero un ottimo telefono. E anche se in Italia lo pagheremo poco più di 100€ in più, vale assolutamente i soldi che costa.

    • Betelgeuse

      Ciao! allora cerco di rispondere a tutto:
      1) Nessuno si aspettava la somiglianza assoluta, ma nemmeno certo una tale differenza, si parla comunque di Nexus (e comunque Sony ha dimostrato che è possibile farlo con i suoi Compact).
      2) Il Nexus 5X è un telefono di fascia media ne sono convinto. I “Fascia Alta” sono altri ed hanno ben altre caratteristiche (per quanto io NON sia contento di queste caratteristiche estremizzate, ma tant’è): schermo QHD, memoria espandibile, 3/4 GB di Ram, materiali diversi, Batteria più capiente ecc… quindi 5X è un buon telefono ma NON è top di gamma. Che è anche una cosa palese, visto che per quel ruolo c’è il suo fratellone 6P, quello Sì che è considerabile un top di gamma (per il riferimento assoluto considera Samsung Galaxy S6+).
      Se poi consideriamo il prezzo la situazione diventa tragica, prova un po’ a vedere cosa ti porti a casa con i 530€ del 5X da 32gb, poi vediamo.
      3) Fidati, hai frainteso, al contrario sono assolutamente d’accordo con te! Il riferimento a Apple era solo per far capire meglio a chi non aveva mai sentito il nome TypeC ;)
      4) Delusione a 360° era generale ovviamente, non solo riguardo al comparto audio. Intendevo che ci sono tante piccole cose in questo terminale che non andavano fatte! Non credo di doverle ripeterle le ho già elencate; ti dico solo di pensare a come i Nexus hanno sempre fissato l’asticella delle caratteristiche hardware e quest’anno questo onore va solo al 6P non certo al 5X. Se poi il tutto lo rapportiamo al prezzo il tutto diventa ridicolo!
      (Certo che se fossimo in America l’articolo sarebbe più lusinghiero, con i prezzi che hanno laggiù… ma da italiano devo commentare quello che mi vendono al prezzo che mi appioppano qui, non in America).
      Per la questione del “peggior nexus di sempre” ne rimango convinto, potevano risparmiarselo. Quale sarebbe peggio secondo te?

      • Federico Magnani

        1 – Ma perché mai non potevano essere diversi?

        2 – Non puoi dire che uno schermo con più di 400ppi non sia di fascia alta, la memoria espandibile non è per niente di fascia alta, anzi rallenta le prestazioni e basta, 2GB di ram sono più che sufficienti per il nuovo sistema operativo, batteria da 2700 mAh è decisamente da fascia alta per un telefono che non è una padella.

        3 – No, hai insinuato che è una copia del cavetto di Apple:
        ” cavo dati e di ricarica il cavo type C in pratica un cavo lightning di apple”
        NON HA NULLA A CHE FARE con quello di Apple. Ha solo la reversibilità, presente già in molti altri connettori.

        4 – “e che quindi lo speaker è singolo, e abbiamo davvero una bella delusione a 360°” questa devi proprio convincermi che non è riferito allo speaker :’)

        L’unica cosa di diverso che potevano fare era forse aggiungere 1GB di ram, ma è evidente che il nuovo Android non sarà così vorace di ram, altrimenti il 6P ne avrebbe 4 di GB. Per il resto hanno fatto il telefono migliore che potevano senza fare rinunce (tipo oneplus con l’nfc) migliorando sensibilmente il comparto grafico, con il processore migliore più affidabile di qualcom, uno schermo ultra definito, e una batteria rispettabilissima, e tecnologie che ci preparano al futuro, come il nuovo connettore, e il sensore di impronte digitali.

        E’ un telefono magnifico. Peccato per il prezzo italiano, ma a quello bisogna dare colpa all’IVA e al cambio euro dollaro che in 2 anni ci sta complicando la vita non poco rispetto ad un tempo, dove invece ce la agevolava.

        Google ha fatto due prodotti davvero buoni sotto praticamente ogni punto di vista, e va ammesso, sono tutti dati oggettivi quelli elencati qui sopra, non è questione di “opinione”

        • Betelgeuse

          1) Non ho detto che non potevano essere diversi! ma che c’erano diverse aspettative, rileggi la mia risposta.
          2) Il mercato avanza, non sono le caratteristiche assolute a determinare la fascia, ma quelle relative ai prodotti di altre marche che mi danno molto di più! (altrimenti un Galaxy S3 sarebbe ancora fascia alta perchè uno schermo HD ai temi era il Top, esattamente come ogni anno, ogni iPhone è “il miglior iPhone di sempre” XD)
          3) heeeeem.. non è che tu decidi cosa io penso eh! se ti garantisco IO che NON volevo insinuare nulla ci devi credere. Fidati, era solo per fare un esempio per facilitare la fruizione dell’articolo! (ho comunque leggermente modificato quella parte per evitare fraintendimenti).
          4) Ci metto un punto e virgola al posto della virgola così è più chiaro! Il senso era: lo speaker mono AGGIUNTO A TUTTO QUELLO DETTO FIN’ORA crea una delusione a 360°. è più chiaro? Non è lo speaker da solo che mi fa bocciare il telefono in toto, è il complesso.
          è un buon telefono certo (forse “magnifico” è tanto) ma io sono anche critico perchè ti ricordo che l’anno scorso con la “scottatura” di Nexus 6 siamo rimasti praticamente senza Nexus, un cambio di rotta era dovuto quantomeno sul prezzo!

  • Gianluca Motta

    DISPLAY

    Size : 5 inch
    Resolution : 1920×1080
    Technology : JDI Sharp
    Touch Screen : Multi-touch

    DESIGN

    Height : 138.1mm
    Width : 69.6mm
    Thickness : 7.8mm
    Weight : 162g

    CPU

    Model : Snapdragon 808 1,8 GHz hexa core
    Manufacturer : Qualcomm

    MEMORY

    RAM : 2/3 GB
    Storage : 16/32 GB
    Slot MicroSD : No

    BATTERY

    Battery : 3080mAH LiPo

    CAMERA

    Front : 5 MP
    Rear : 13 MP Sony IMX258 PDAF
    Flash : LED flash
    Altro : Auto-focus

    CONNECTIVITY

    Network :
    WCDMA: 850 / 1900 / 2100MHz
    LTE: 1800/2100/2600MHz&TDD-LTE 1900/2300/2500/2600Mhz
    GSM: 850 / 900 / 1800 / 1900MHz
    Dual Sim
    Wi-Fi : 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band 2,4G/5G
    GPS : GPSA-GPS
    Bluetooth : 4.0
    Other : GPS, WIFI, Bluetooth, FM, Infra-red

    SYSTEM

    Version : Android 5

    OTHER

    Notes :
    Accelerometer, Gyroscope, IrDAu, Proximity Sensor , Compass , Brightness Sensor

    Nexus 5x? Ah no, xiaomi mi4c! Al cambio 190 euro per la versione da 16 GB e 210 per quella da 32 GB con 3 giga di RAM. Mettiamoci i costi di dogana e spedizione e arriviamo a 280/290 al massimo per la versione più performante.
    Questo è universalmente considerato un fascia media (media – alta magari… Ma sempre media! Non un top di gamma sicuramente) e non sarebbe stato certo un sensore di impronte a fargli cambiare di posizione!
    #ilpeggiornexusdisempre