(sfogo) lo schifo degli operatori telefonici

Standard

122128464-f1f42d68-4543-4a1c-97a8-0887efafd602Più che un nuovo post questo sarà uno sfogo, quindi non ci sarà imparzialità le affermazioni saranno molto istintive e tutto sarà da prendere con le dovute cautele.

Voglio parlare di operatori telefonici…

L’argomento è molto inflazionato, ma qualche giorno fa mi sono trovato a ripensare a tutti i “torti” che queste compagnie fanno ai loro clienti; per la prima volta li ho elencati mentalmente tutti assieme, e mi sono detto che un post era d’obbligo.

Semplicemente la conclusione della riflessione è stata che gli operatori telefonici siano le PEGGIORI SOCIETà io abbia mai visto. Quest’anno in particolare si sono spinte molto oltre il limite della loro, già scarsa, decenza.

962_001Voglio partire da quella che considero una procedura indegna e che potrebbe facilmente essere passibile di un’inchiesta da parte delle associazioni di consumatori, parlo della fine del credito residuo; nello specifico il caso in cui il credito residuo non sia sufficiente per pagare la quota mensile di una promozione. Ogni volta che mi capita rimango stupito. Perchè la TIM deve scalare quei pochi spiccioli rimasti se tanto la promozione NON viene attivata? Perchè mi devono trasformare lo smartphone in un letterale mattone inutilizzabile fino a che non arrivo a casa la sera e provvedo a ricaricare? Non sarebbe più logico non attivare la promozione, avvisare l’utente, e lasciare che con quei pochi euro rimasti possa comunque chiamare con i costi della normale tariffa sottostante la promozione non attivata? NO! Ti privano dei loro stessi servizi, niente sms, niente chiamate (se non a carico del destinatario), niente internet, nulla.

hand-stacking-coins-money-calendar-22597823Ma andiamo avanti. Non so se tutti lo sanno, ma da questa estate tutti gli operatori telefonici hanno trasformato le loro promozioni da mensili a quadrisettimanali. Dove sta il problema? Fate un paio di conti e scoprirete che annualmente in questo modo gli operatori ritagliano 4 settimane in più, una intera mensilità dal nulla. Una intera mensilità che bisogna pagare per avere semplicemente lo stesso servizio di prima. E non dimentichiamo che se prima era comodo ricordarsi della scadenza della mensilità visto che cadeva, appunto, ogni mese lo stesso giorno, ora è un inferno visto che cade ogni 28 giorni, ma i giorni in un mese non sono ventotto, sono di più e ogni mese in numero diverso. Ergo, non si sa mai quando arriverà di preciso la scadenza del pagamento… Ora, unite questa furbata al primo punto… esatto! Sarà molto più facile rimanere senza credito con tutti i problemi sopra citati.

servizi-tim-vodafone-pagamentoMa se questa mensilità in più, introdotta senza colpo ferire, vi sembra scandalosa, sappiate anche che il servizio Lo Sai e Chiama Ora (della Tim nello specifico) da inizio 2015 è stato reso a pagamento senza preventiva richiesta! 1€ al mese per i nuovi numeri e 0.50€ per i vecchi abbonati! Senza che chiedessero il consenso. Solo qualche giorno fa mi è arrivato un sms di avviso e ho disattivato il servizio, ma intanto 5€ senza il mio permesso li hanno presi. E ancora una volta ricordo che fanno pagare di più qualcosa che rimane identico al passato. Invito ovviamente chiunque a disattivare l’opzione che porta ben pochi vantaggi.

ccbe0abe0a724e5b8d4885ba029ff20dContinuando a parlare nello specifico di Tim, in quanto posso portare esperienza diretta, parliamo delle offerte. Ultimamente sono stato in negozio per avere informazioni su una tariffa “super-sgrausissima” da poter attivare sul numero di mia madre, in modo da spendere il meno possibile viste le esigenze davvero minime. Risposta? 15€ al mese o niente… 200€ all’anno (15×13 non per 12, ricordate?) per una persona che ha bisogno solo del minimo indispensabile? Nessuna tariffa pensata per chi non ha bisogno di duecentomilioni di sms o minuti di chiamate? o tutto o niente? Gran bell’attenzione alle necessità del cliente! Massì chissenefrega, facciamogli strapagare i nostri servizi, tanto sono ignoranti sulle alternative!

Vogliamo rincarare la dose? Sappiate che ultimamente molti operatori telefonici sono stati multati ciascuno per quasi 2 500 000 € (nel solo 2015), per aver attivato servizi a pagamento non richiesti su molti numeri di telefono senza dare corretta informazione al cliente. Personalmente questa l’ho scampata, ma il nostro Mattero ne sa qualcosa…

Quindi, tiriamo un po’ le somme per un nuovo cliente inconsapevole: 15€ al mese come minimo, 13 “mensilità” da pagare in date sempre diverse, 12€ all’anno per il servizio Chiama Ora, e se ha proprio tanta tanta sfortuna anche un abbonamento indesiderato. Tutto questo senza la minima informazione a riguardo.

Pensateci, fate mente locale, dove avete visto altre compagnie che trattano in modo così scandaloso i propri clienti? Io, sinceramente, in nessun’altra occasione. Quindi la prossima volta che sceglierete la nuova tariffa o il nuovo abbonamento, pensateci bene prima di dargli i vostri soldi, perchè di certo non li meritano.

USA - 2013 300 dpi Chuck Todd illustration of smartphone wrapped in chains; can be used with stories about how to protect a smartphone from theft. (Bay Area News Group/MCT via Getty Images) With BC-CPT-SMARTPHONE-THEFT:SJ, San Jose Mercury News by Dana Hull

(per i curiosi sulla fine della storia, ora mia madre ha Tre, qualche problema di copertura, ma all’anno di euro ne paga 65 (5 al mese) per il doppio dei GB, stessi minuti e stessi sms).