Considerazioni sul nuovo iPhone SE

Standard

Senza titolo-2

Lo ammetto, non sono riuscito a trovare un titolo accattivante per questo articolo sui nuovi iPhone presentati da Apple lo scorso 21 Marzo, perchè mi hanno suscitato pensieri contrastanti, quindi ho deciso semplicemente di parlarvi di tutte le mie sensazioni a riguardo.

Il nuovissimo arrivato in casa Apple è l’iPhone SE, che NON sarà un sostituto degli ultimi iPhone, bensì una versione che andrà a sostituzione di iPhone 5s, il quale veniva venduto da Apple come telefono “a basso costo” per chi non voleva per forza l’ultimo modello. “SE” è un acronimo per Special Edition, ma il telefono è “special” per motivi differenti da quelli che si potrebbero immaginare, come potenza, estetica o nuove funzioni aggiuntive.

Senza titolo-7
iPhone SE è sostanzialmente un piccolo iPhone con uno schermo da 4 pollici “solamente” retina: 1136x640pixel, MA con il processore e la fotocamera dei nuovi modelli di iPhone 6s e ovviamente IOS 9, MA senza il 3DTouch che aveva caratterizzato e distinto gli ultimi modelli di iPhone…. Visto? Il telefono è sì Speciale, ma per la stravagante combinazione di caratteristiche tecniche che possiede!

Senza titolo-3Ora, una mossa del genere da parte di Apple è per lo meno curiosa, il target del telefono non sono certo i clienti esperti o appassionati del brand, che acquisteranno iPhone 6s ovviamente, ma non è nemmeno il “cliente medio” che ormai da anni ha imparato ad apprezzare la comodità di uno schermo più grande (tanto è vero che con iPhone 6 Apple stessa aveva dimostrato di ascoltare proprio questa diffusa necessità aumentando la dimensione dello schermo). Quindi, se il target non è nemmeno il cliente medio, a chi si rivolge questo telefono? A mio modo di vedere a due categorie di persone:

  • Chi ha ancora un vecchio telefono con i tasti (un NON-smartphone insomma) e che, influenzato dal nome di Apple, nel caso dovesse fare il grande passo sceglierebbe la mela, ma per cui i 4,7” di iPhone 6s sono troppi.
  • Oppure chi ha sì uno smartphone, ma molto vecchio e con schermo ancora intorno ai 4”, magari un vecchio Android, e che quindi non vuole spendere 900€ per un 6s, ma che vuole comunque provare “l’ebbrezza incredibile” di avere per le mani uno Status Symbol come iPhone… pur non essendo il vero prodotto di punta.

Insomma avrete intuito che ciò che accomuna queste categorie di consumatori è l’ETà piuttosto alta e il poco interesse e conoscenza del mondo degli smartphone.

Senza titolo-8Questo mi porta a fare una riflessione: il mercato degli Smartphone si sta inesorabilmente saturando, poche innovazioni importanti (anche se Apple e LG ci provano), prodotti sempre più simili ormai molto potenti, e tutto si sta appiattendo… beh non proprio TUTTO il mercato della TELEFONIA, la considerazione appena fatta vale per il mercato Smartphone, ma se ampliamo la prospettiva scopriamo che il 20% del mercato in Europa è ancora formato da “vecchi” telefoni, e questi consumatori hanno chiaramente esigenze differenti rispetto ai consumatori usuali. Per questo 20% è stato presentato iPhone SE.

Questo dimostra anche un fatto importante per il mercato: Apple, che con i normali iPhone guadagna comunque cifre stratosferiche, ha iniziato a considerare altrettanto importante puntare anche su questi particolari consumatori e lanciare un prodotto appositamente per loro… significa forse che Apple si aspetta una flessione nelle vendite dei normali iPhone? o che si aspetta di avere in futuro maggiori difficoltà nel raggiungere i consumatori abituali? Secondo me sì, e il nuovo iPhone SE ne è la conferma indiretta.

Se tuttavia il prodotto in sè e quello che rappresenta è molto interessante, come al solito, lo è molto meno il prezzo a cui viene proposto: 500€ per la versione da 16gb e 600€ per la versione da 64…

Senza titolo-10A prescindere che nemmeno questa volta è stata introdotta la versione da 32 gb come base, il prezzo mi sembra troppo elevato. Ma NON in senso assoluto, perchè guardando le caratteristiche del prodotto e del software potrebbe anche essere un prezzo accettabile…. per chi lo sa apprezzare, sfruttare, sfruttando la fotocamera e il processore installando molte applicazioni, magari unito ad altri prodotti Apple che possiede ecc. insomma per un consumatore consapevole 5/600€ non sarebbero un’esagerazione, ma per i consumatori a cui si rivolge Apple in questo caso, il prezzo mi sembra decisamente fuori misura… NON HA SENSO venire incontro a questi utenti con le dimensioni dello schermo contenute, per poi però fargli pagare più di quello che hanno probabilmente mai pagato per i cellulari in tutta la loro vita!

Diciamo quindi che questo nuovo iPhone mi interessa, non per un probabile acquisto, ma perchè sono molto curioso di seguire l’andranno delle vendite, di come Apple tratterà questo prodotto con gli aggiornamenti e di come verrà accolto dal pubblico, e soprattutto da quale pubblico, per verificare se le mie intuizioni saranno confermate.