Janis la recensione da Venezia 72

Standard

a-janis-joplin
Janis, di Amy Berg, 2015

Nonostante la veste formale classica Janis di Amy Berg è un viaggio emotivo, forse anche più che emozionante, all’interno dei lati più misteriosi del carattere della cantante. La narrazione si sviluppa con il massimo della linearità partendo dalle origini fino alla morte della ragazza. Quello che sembra interessare alla Berg non è tanto la parabola artistica quanto le ragioni di quest’arte.
Continua a leggere