Pixels – La recensione sgranata.

Standard

PXLS_DgtlMkt_CNPD_5x7_3

Pixels, di Chris Columbus, 2015

Pixels sembra girato con una cinepresa sola.

Ci sono campi e contro campi in cui i personaggi differiscono leggermente da un’inquadratura all’altra. Ci sono movimenti di macchina goffi e inespressivi che sembrano servire solamente a rattoppare la continuità filmica. Una messa in scena quasi televisiva, mai funzionale al racconto.

A dire il vero, Pixels sembra girato anche da tre registi diversi tutti nella loro forma peggiore.

Continua a leggere