The Age of Betas

Standard

testflight-logo
Torniamo indietro di 17 anni. Sta per uscire quello che sarà uno dei più disastrosi sistemi operativi nella storia di Microsoft: Windows 98. Magari si potesse cambiare la storia, magari con un beta testing pubblico, ma non si può. Se Microsoft avesse imparato la lezione di sicuro Windows 8 non sarebbe mai esistito come lo conosciamo e non si sarebbe dovuta interrompere la sacra numerazione degli aggiornamenti del sistema operativo saltando la 9 per passare direttamente alla 10.
Continua a leggere

#23 I nuovi tablet e gli aggiornamenti per iOS e Android

Standard

PodcastLogoRed

In questa puntata vi parliamo dei nuovi iPad e dei nuovi Nexus, i due modelli di punta rispettivamente per iOS e Android e di come sembra che il mercato stia puntando verso i modelli con schermi più grandi e lentamente abbandonando i cosidetti mini da 7-8 pollici. Parliamo anche della bancarotta di GT Advanced, fornitore principale di vetro zaffiro di Apple e delle implicazioni che avrà per i prossimi iPhone. Discutiamo poi di cosa rappresentano i grafici dello share interno di iOS e Android e della loro significato e comparabilità.

Download o abbonati su

Non è più la stessa Apple

Standard

Leadership-Change-at-Apple1

Iniziò tutto con un iPod touch 4, il mio primo “dispositivo mobile” da lì iniziai ad appassionarmi al mondo della tecnologia “smart”.

Ma l’amore con l’iPod touch non durò molto, un annetto circa, dopodichè iniziai ad annoiarmi visto che tutto quello che facevo era solo divorare giochi, cambiare sfondo e disposizione delle icone.

Intento mi avvicinavo a Youtube e scoprivo i canali di recensori di smartphone. Non andavo oltre la conoscenza di Apple e Samsung.

Iniziai a seguire Telefonino.net e le recensioni di Andrea Galeazzi. Lì ci fu la rivelazione. Continua a leggere

★ Apple 3.0, beta 1

Standard

0925-ive-federighi-630x420
Dopo una settimana dal WWDC, si può commentare il tutto con un po’ più di testa, perchè è passata l’euforia iniziale e si è un po’ più obiettivi. Tralasciando comunque che ne ho viste di ogni in internet, anche di androidiani furiosi (e abbastanza male informati) che lanciavano insulti a destra e a manca e al contrario gente che è andata matta, come me, per le nuove feature presentate.

Detto questo ecco di cosa voglio parlare: a molti può sembrare che Apple si stia lentamente lasciando andare e diventando un po’ più come Google con Android, ma c’è una enorme differenza tra il modo con cui fa le cose Apple e quello di Google.

Continua a leggere

Utili app per iPhone

Standard

imageSe hai un iPhone la scelta di app sullo store è praticamente infinita e Apple fa sempre più fatica a mettere in risalto le applicazioni che vale la pena scaricare sul proprio smartphone. Ho pensato quindi di elencare qui le applicazioni che potrebbero fare comodo e che io uso frequentemente. Premetto già che non sono elencate per importanza e che non tutte risulteranno utili, ognuno le scelga in base ai proprio interessi.

Continua a leggere

Google I/O in arrivo

Standard

Image

Anche quest’anno puntuale come un orologio svizzero sta per arrivare la data di apertura dei tre giorni di Google I/O. Questo è il terzo anno dal cambio ai vertici di Google, che ha portato a una completa restaurazione del design di ogni prodotto dell’azienda e alla cessazione di servizi secondari poco importanti ai fini dell’azienda. Larry Page, uno dei due fondatori dell’azienda, ha preso il suo posto e ha portato Google in quello che si potrebbe definire il suo “periodo d’oro”. Ultimamente l’azienda ha iniziato a sfornare servizi sempre più integrati con il suo sistema operativo mobile, Android, creando un vero e proprio ecosistema.

Continua a leggere