INCREDIBILE!!! scoperta un’offerta TIM vantaggiosa! Tim Young XL Powered New

Standard

Il-nuovo-Marchio-TIM_13-gennaio-2016

Scusate, non ho proprio resistito al titolo Click Baiting in stile “Curiosone”, “LoSai” ecc… Scusate anche se utilizzo un articolo intero per questa notizia di “cronaca” ma questa volta ne vale davvero la pena.

Spulciando MobileWorld qualche giorno fa mi imbatto in un articolo che parlava di una allettante offerta Tim per i NUOVI CLIENTI, con meno di 30 anni, che volessero passare a Tim: 9€ per minuti, messaggi, giga e tim music. Insomma solite cose. Poi però, tra i commenti, vedo parecchio fermento, ed il motivo è che un utente (“Laevus”) ha scoperto che l’offerta NON è solo per i nuovi clienti, ma ANCHE per i normali VECCHI CLIENTI under 30!

Continua a leggere

(sfogo) lo schifo degli operatori telefonici

Standard

122128464-f1f42d68-4543-4a1c-97a8-0887efafd602Più che un nuovo post questo sarà uno sfogo, quindi non ci sarà imparzialità le affermazioni saranno molto istintive e tutto sarà da prendere con le dovute cautele.

Voglio parlare di operatori telefonici…

L’argomento è molto inflazionato, ma qualche giorno fa mi sono trovato a ripensare a tutti i “torti” che queste compagnie fanno ai loro clienti; per la prima volta li ho elencati mentalmente tutti assieme, e mi sono detto che un post era d’obbligo.

Semplicemente la conclusione della riflessione è stata che gli operatori telefonici siano le PEGGIORI SOCIETà io abbia mai visto. Quest’anno in particolare si sono spinte molto oltre il limite della loro, già scarsa, decenza.

Continua a leggere

Morte a Spotify, lunga vita a Cubomusica

Standard

20140515-095341.jpg
Ok, non credo a quello che sto scrivendo. Respirone e proviamoci. Nell’ultimo Divinecast abbiamo speso molte parole sul nuovo modello di ‘vendita’ della musica, che per l’utente finale passa dall’acquisto della singola canzone o album ad un abbonamento mensile che gli permette di accedere ad una gigante libreria di musica. La lista di società. He offrono questo servizio è lunga: Spotify, Pandora radio, Grooveshark, Beats music, Google Play Music, iTunes Radio ed infine, ma non per importanza, c’è un servizio tutto italiano, Cubomusica.

Continua a leggere