Con Windows 10 è guerra

Standard

horizontalwindows10test-edit

Microsoft ieri ha presentato non Windows 8.2, non Windows 9 bensì niente meno che Windows 10. Si, hanno saltato una versione. Perché? Semplicemente perché il nuovo Windows è pensato per essere la rivincita di Microsoft verso Apple e Google, una versione del sistema operativo più diffuso al mondo che d’ora in poi lo sarà ancora di più poiché unificherà tutte le piattaforme su cui è presente Microsoft, dai telefoni all’Xbox. Devo dire che vedendo ieri il live della diretta sono rimasto veramente colpito. Non solo Joe Belfiore, vicepresidente di Windows, ha capito che Windows 8 non va di pari passo con mouse e tastiera, ma sembra essere riuscito a creare veramente e per la prima volta un sistema che riesce a scalare su diversi dispositivi assumendo diverse interfacce a seconda della tipologia di input disponibile, sia essa Touch o classica. Continua a leggere